LA VERITÀ È CHE:” NON ESISTE!!!”

Proprio così, non esiste un solo abito da sposa che possa valorizzare il fisico di tutte le donne Curvy, perchè ci sono diverse tipologie di donne e un unico modello non può essere adatto per valorizzarle tutte alla stessa maniera!!!

Gli abiti che si trovano già pronti nei negozi sono creati per chi ha un fisico “standard” semplicemente perché gli stilisti disegnano li sull’immagine di una donna senza forme.
Posso dirtelo con certezza perchè ho lavorato molto tempo per importanti aziende di abiti da sposa e in un campionario composto da più di 100 abiti
non c’era neanche un modello pensato per una donna formosa.

Ogni vestito veniva provato e adattato al corpo di ragazze con misure minuscole che corrispondono ad una taglia 40/42

Le curve sono belle da valorizzare, ed è possibile farlo con l’abito giusto. Proviamo ad elencare quante tipologie di ragazze possono esistere e come possiamo esaltare le loro forme.

1. Una Sposa con seno grande, o spalle larghe e fianchi piccoli, evitare assolutamente la scollatura omerale che allarga ancora i più le spalle, meglio uno scollo a V e una gonna leggermente ampia che riproporziona la figura.

(Brigitte Nielsen; Federica Pellegrini)

-Federica Pellegrini

2. Chi non vorrebbe avere un fisico come lei, ma in realtà anche con con un seno piccolo o spalle strette e fianchi rotondi, bisogna saper
scegliere l’abbigliamento giusto. Una sposa con queste caratteristiche può indossare bustier stretti, anche con un imbottitura sul seno, strizzato in vita e se non è un problema per la sposa anche le spalle possono rimanere scoperte.

(Valeria Marini; Jennifer Lopez)

-Jennifer Lopez

Valeria Marini

3. Adele è dimagrita molto negli ultimi mesi ed è stata criticata anche per questo….la dimostrazione che in primis dobbiamo sentirci bene con noi stesse. Anche con molti centimetri in meno una cosa che non cambierà sono le proporzioni, se hai il punto vita dritto e poco pronunciato, questa caratteristica ti accompagnerà qualunque siano le tue misure. Il consiglio è di evitare cinture che segnano il punto vita e prediligere tagli allungati o asimmetrici, che danno un effetto ottico diverso

(Adele; Emy Shumer; La Tecia Thomas)

-Adele

Emy Schumer

La Tecia Thomas

4. Se al contrario hai un punto vita ben definito accentua questa caratteristica con dei tagli sul punto vita, gonne anche molto ampie se fanno parte del tuo stile, fai attenzione però se hai anche un seno abbondante, in questo caso il consiglio è i abbassare di qualche centimetro il taglio dl punto vita per creare un effetto più slanciato del busto.

(Beyoncè; Kim Kardashian; Ashley Graham)

-Ashley Graham

A queste varianti dobbiamo aggiungere le diverse proporzioni in altezza, e di circonferenza non è possibile poter dire che ci sia un abito perfetto adatto a tutte-

Sono molte le ragazze che quando provano un abito da sposa e non lo “vestono bene” fanno emergere tante piccole frustrazioni e pensieri negativi:
“Il mio corpo è sbagliato” o “Il mio fisico sta cambiando”.

Perché non chiedersi piuttosto se ad essere sbagliato non sia il vestito?

Solo con il modello giusto si possono esaltare i punti di forza che rendono unica ogni donna, concentrandosi sulle “proporzioni del corpo” e non sulla taglia.

La donna Curvy ha già una marcia in più, un corpo unico da valorizzare, l’importante è farlo nel modo giusto.

SCOPRI ORA I 3 SEGRETI PER VALORIZZARE AL MEGLIO LE TUE CURVE CON L’ABITO DA SPOSA GIUSTO