Hai un negozio di abiti da sposa e hai problemi a vestire ragazze oltre la 44?

SCOPRI:

1) Come ridurre le rimanenze di magazzino e ordinare la misura di cui hai bisogno senza maggiorazione dal prezzo di listino.

2) Perchè le collezioni “Taglie forti”a basso costo il primo anno sembrano un investimento e invece sono solo uno spreco.

3) Con la collezione “Senza taglia” avrai sempre la misura giusta da provare alla sposa.

4) Liberarti dai minimi d’ordine imposti dai brand, e scegliere gli abiti che realmente ti servono in atelier.

QUESTI SONO SOLO ALCUNI DEI VANTAGGI CHE HANNO GLI ATELIER PARTNER DI SPOSA CURVY

NON VOGLIAMO VENDERTI UNA COLLEZIONE MA
DARTI UN METODO DI LAVORO CHE FA SCEGLIERE L’ABITO ALLA SPOSA AL PRIMO APPUNTAMENTO

SCOPRI ORA TUTTI I VANTAGGI
compila il form sottostante e ti ricontatteremo per farti scoprire tutti i vantaggi

Acconsento al trattamento della Privacy e GDPR. Privacy Policy: Privacy Policy

Ogni Atelier ha “qualche” abito oltre la 44 da far provare, anche se, a lungo andare, questa piccola disponibilità, per il negoziante più che un vantaggio si rivela un problema.

Ti spiego brevemente il perché.

Il problema più grande non è la taglia, ma le proporzioni.

Spesso capita che scegli da un campionario tg 42/44 e ordini quei modelli anche in taglia 50 e oltre; ma se poi la tua sposa non ha le misure di una tabella standard….hai un problema!

Se segui direttamente le vendite nel tuo negozio, avrai notato che gli abiti quando sono della misura giusta nei fianchi non lo sono sul seno o viceversa.
Questo perché nelle taglie oltre la 48/50 ci troviamo a servire spose con proporzioni fisiche molto differenti tra di loro; possiamo avere la ragazza alta 1,80 e la ragazza alta 1,60; chi ha le spalle larghe e vuole coprire le braccia; chi invece ha necessità di coprire i fianchi; ragazze con seno abbondante che va sostenuto, chi ha necessità di slanciare il punto vita; ci sono talmente tante varianti che potrei continuare ad elencarti all’infinito.

Inoltre la struttura interna di questi vestiti progettati per una 42, sarà la stessa anche per le taglie più grandi e non hanno la struttura adatta per sostenere le curve di una ragazza formosa e l’adeguato sostegno sui punti giusti per contenere e valorizzare.

Nonostante hai cercato di dare una certa scelta alla sposa… capita sempre di non avere la taglia giusta del modello giusto!!!

A questo punto hai solo due possibilità:
1) Ordinare l’abito di una taglia molto simile a quella reale della sposa.
2) Farlo realizzare su misura e pagare l’abito almeno un 20% in più.

In entrambi i casi il rischio c’è; per esempio: quando avrai l’abito in negozio la ragazza si è dimagrita, oppure dovrai fare ulteriori modifiche sartoriali, e pian piano, il tuo margine di guadagno diminuisce!!!

Noi di Sposa Curvy abbiamo pensato a come superare tutte queste difficoltà e come farti avere il giusto guadagno e una sposa felice. 

SCOPRI ORA IL METODO DI LAVORO CHE
FA SCEGLIERE L’ABITO ALLA TUA SPOSA AL PRIMO APPUNTAMENTO
compila il form sottostante e ti ricontatteremo per farti scoprire tutti i vantaggi

Acconsento al trattamento della Privacy e GDPR. Privacy Policy: Privacy Policy

• Negli ultimi anni ci sono diverse collezioni di abiti d’importazione specializzati in taglie forti con prezzi molto bassi e di dubbia qualità.
Difficile trovare poi modelli di tendenza, sono sopratutto abiti a stile impero che coprono la sposa piuttosto che valorizzarla.

Per soddisfare la richiesta dovresti avere un assortimento dalla taglia 48 alla 60; con svariati modelli, questo significherebbe avere almeno 50 abiti Curvy in atelier!!!
Se decidi di fare questo investimento devi sperare sempre di vendere il modello giusto della taglia giusta, perché di solito queste aziende non danno la possibilità di personalizzare o addirittura di ordinare l’abito su misura.

– Se hai già fatto questo tipo di investimento avrai una bella collezione di abiti Curvy rimasti in magazzino che saranno fuori moda e non più commerciabili.

– Purtroppo ti sarai resa conto a tue spese che non è sufficiente  avere 5, 10 o anche 50 abiti da far provare per soddisfare le richieste delle spose Curvy, ed ecco spiegato il perché gli atelier preferiscono avere solo taglie base e oltre la 46 rischiano di perdere la vendita.

• Anche i grandi brand hanno aggiunto alle loro collezioni una linea Curvy; dove dovrai ordinare un quantitativo minimo di abiti.
Forse per la linea Curvy ne saranno un po’ meno, ma considerando che la vendita di quei vestiti è basata sulla SPERANZA che arrivi la sposa giusta e vuole proprio uno degli abiti che hai scelto, la probabilità di beccare i modelli e le taglie giuste è davvero minima.

– Considera che le spose girano, e sono anche disposte a spostarsi da una regione all’altra pur di provare l’abito che cercano; e, se l’abito che speravano di trovare da te ce l’ha il tuo concorrente, tu hai perso la vendita e hai fatto da sponsor al brand di riferimento.

Sposa Curvy non vuole offrirti una collezione di abiti con lista di foto e listino prezzi.

Lavoriamo in questo settore da molto tempo, prima come dipendenti e dal 2004 come titolari e per questo conosciamo bene tutte le problematiche che hanno Atelier e negozi, perché siamo state noi per prime ad averne.

Sappiamo come vengono creati gli abiti, abbiamo realizzato campionari e produzione per molti brand, la richiesta che ci veniva fatta era di perfezionare i modelli indosso a ragazze senza forme standard.

Le statistiche ci dicono che la taglia media delle ragazze si sta alzando e che c’è una maggiore richiesta di abiti oltre la tg 44, non basta solo allargare il modello per far si che un vestito sostenga le curve della sposa.

E’ necessario usare materiali diversi all’interno, e proprio per questo L’abito Sposa Curvy ha una struttura adeguata alle proporzioni della sposa e allo stesso tempo le da la possibilità di muoversi liberamente.

QUALI SONO I VANTAGGI DI LAVORARE CON SPOSA CURVY?

1. Non c’è la necessità di ordinare un minimo di abiti o addirittura gli abiti.

2. Con un minimo investimento avrai sempre la misura giusta da far provare alla cliente.

3. La collezione è “Senza Taglia”, i modelli sono realizzati sulle varie proporzioni del corpo.

Ti faccio un esempio: potrai trovare abiti che sostengono maggiormente il seno e altri che slanciano il punto vita, la cliente riesce a rendersi conto subito dell’effetto finale perché prova la linea che è studiata appositamente per le sue proporzioni, senza immaginare.

4. Mettiamo a disposizione un nuovo metodo di misurazione, appositamente  studiato per far si che il negoziante ha sempre la taglia giusta da far provare alla sposa.

5. Un referente della nostra sartoria è sempre a disposizione per consulenze, anche a distanza  per valutazioni e modifiche da apportare agli abiti venduti.

6. Nel caso in cui l’atelier non dispone della sartoria interna specializzata, il nostro atelier  è a disposizione per le riparazioni.

6. Se ordini l’abito su misura il prezzo rimane invariato e non c’è maggiorazione.

7. Hai la possibilità di ordinare abiti creando vari abbinamenti tra corpetti e gonne, dopo la nostra approvazione.

8. Per il primo anno sarai l’unico atelier in tutta la tua regione ad avere l’esclusiva Sposa Curvy e le ragazze verranno da te perché sapranno di poter scegliere l’abito e provare la loro misura.

9. Grazie alla fase “pre-appuntamento” che la sposa farà automaticamente on-line, quando arriva in atelier avrai tutte le informazioni necessarie per servirla al meglio.

COMPILA ORA LA CANDIDATURA PER DIVENTARE PARTNER SPOSA CURVY
ALTRIMENTI IL TUO CONCORRENTE LO FARA’ PRIMA DI TE

Acconsento al trattamento della Privacy e GDPR. Privacy Policy: Privacy Policy